15/12/2015 Voci per una Milano in Comune: 15 dicembre ASSEMBLEA CITTADINA

Da: Change.org - Amici della Pace ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Cittadini e cittadine di Milano

Sentiamo l’esigenza e il bisogno di una novità politica nel paese e nella nostra città, che possa ridare speranza ai tanti cittadini e cittadine che si sentono senza rappresentanza politica e soli di fronte alla crisi economica, sociale e morale del paese. Vogliamo costruire nella nostra città un nuovo campo politico di sinistra, aperto, inclusivo, non rituale e non scontato, con le persone che quotidianamente, con il lavoro nei quartieri, nelle associazioni, nei sindacati, nei movimenti e nei partiti partecipano attivamente alla vita politica e sociale di Milano.

Siamo persone della sinistra che condividono in molti campi le stesse idee politiche, militanti ed elettori di sinistra, elettori di questa amministrazione. Alcuni di noi ne hanno fatto parte direttamente, altri no. Siamo attivi nei partiti e sindacati, nel volontariato e in iniziative culturali. Viviamo, lavoriamo e studiamo in questa città; tutti vogliamo ripartire dal territorio, dai suoi vincoli e dalle sue tante opportunità, e riattivare un dialogo molto fitto con la città e le forze in campo, prime fra tutte quelle in cui militiamo noi stessi. Vogliamo che queste si parlino in modo organico e ufficiale e parlino di Milano, del suo futuro politico.

Vogliamo partecipare da protagonisti, come milanesi e cittadini dell’Area Metropolitana, alla costruzione di uno spazio comune, guardando con interesse ai percorsi nazionali che si pongono l’obiettivo di costruire un soggetto politico nuovo e unitario.

Facciamo ritornare protagonista, nel paese e nella nostra Area Metropolitana, una sinistra popolare nuova, dei diritti, della dignità sociale nel lavoro, dei giovani e delle donne, a cui appartiene il futuro del nostro paese.

Per questo invitiamo tutti e tutte a un primo confronto pubblico e aperto, con esponenti politici nazionali, con l’auspicio di essere in tanti e di trovare riunite insieme le tante anime della sinistra politica e sociale della nostra città.

Prime adesioni:

Albanese Ottavia, docente universitaria

Acerboni Roberto, consigliere Zona 6

Baldini Tiziana, dipendente comunale

Ballardini Francesco, vicepresidente A.N.ITA.

Ballarini Enrico, attore

Barra Dino, docente

Barzaghi Sandro, docente Scuola popolare NonUnodiMeno

Basso Piero

Benedetti Luca, funzionario sindacale

Benvenuto Titti, consigliera Zona 3

Beolchi Luciano, medico

Beretta Fulvio Mario, colour consultant

Bertolini Lucia, docente

Betti Marco, consulente

Biacchessi Daniele, giornalista, scrittore, narratore di memoria

Biemmi Ines, docente Scuola popolare NonUnodiMeno

Biorcio Roberto, docente universitario

Bocciardi Sarah, fiorista

Bonifati Daniele, dirigente d’azienda e dirigente politico

Boniforti Paolo, Associazione Enrico Berlinguer

Bordoli Franco, impiegato

Boscarello Valter, Rete antifascista milanese

Bosini Giancarlo, Rsu St-Microelectronics

Braga Alessandro, giornalista

Brambilla Pisoni Alessandro, avvocato

Brugnone Carlo, bancario

Cagna Ninchi Paolo, Campagna riconoscimento della minoranza dei Rom e Sinti

Calamida Franco, giornalista

Calogiuri Romina, impiegata

Camposampiero Anna, art director

Capacchione Concetta, consulente comunicazione

Capria Luigi, funzionario sindacale

Caravita Beppe, giornalista

Carteau Jeanine, pensionata

Caruso Loris, ricercatore universitario

Casagrande Grazia, GAS 4

Cavalli Giuseppe, pensionato

Cavazzoni Claudia

Cavazzoni Stefano, impiegato

Ciarletta Dario, avvocato

Cinquetti Dario, informatico

Cirocco Lina, consigliera Zona 5, docente

Clemente Giambattista, archivista

Comelli Federica, insegnante

Comi Pietro, medico

Corbella Stefania, impiegata

Corti Massimo, libero professionista

Crepaldi Luigi, consigliere Zona 7

D’Agostino Francesco, organizzatore teatrale

Damiani Cesarina, insegnante

De Leporini Marina

De Petri Giulio

Di Paolo Raffaele, già dirigente scolastico

Donati Laura, pensionata

Draghi Fabrizio, consigliere Zona 4

Firrao Costanza

Frisoli Giovanna, docente Comune di Milano

Fusaro Gregory, regista

Fuscaldi Luca, videomaker

Galassi Silvana, ecologa

Garcia Mariana, dirigente settore finanziario

Gatti Lorenzo

Gatti Massimo, già consigliere Provincia di Milano

Giudici Roberto, Fiom Milano

Giussani Adriana

Gobetti Annamaria, Laboratorio sinistra Zona 8

Guerra Marcello, ingegnere sanitario

Kerpan Paola, pensionata

Kleinefeld Monica, psicologa

Leodi Piero, redattore

Libani Claudio, precario

Lorenzi Barbara, impiegata

Macrì Rosita, studentessa

Maldera Vincenzo, disoccupato

Maltese Curzio, eurodeputato

Manera Silvio, pensionato

Manuzzato Nicoletta, giornalista

Manzoni Stella

Martina Cesare, impiegato

Martinelli Milli, docente universitario (lingua e letteratura russa) in pensione

Meriggi Maria Grazia, docente universitaria

Merilli Giovanni, impiegato

Minoia Franco, Cooperativa Cascina Cuccagna

Modonesi Maurizio, professore di ecologia umana, ISDE Italia (medici per l’ambiente)

Moia Giovanni, giornalista

Morelli Claudio, disoccupato over 58

Mori Marco, career adviser e attivista per diritti civili e laicità

Muhlbauer Luciano

Muraro Francesco Gerolamo, dirigente scolastico

Naso Alessandra, consigliera Zona 3

Nutini Stefano

Occhi Gianni, pensionato

Pagani Giancarlo, precario

Panagopoulos Argyris, giornalista

Pareto Stefano, pensionato

Parozzi Rita, consigliera metropolitana, presidente Commissione istituzionale

Pascucci Marco, presidente Slow City

Pasero Carlo, insegnante

Pastore Rosa, pensionata

Pataccini Renato, consigliere Zona 1

Pavlovic Dijana, Campagna riconoscimento della minoranza dei Rom e dei Sinti

Pesce Tiziana

Piazzi Antonio, dipendente pubblico

Pilotta Marina, organizzazione eventi risparmio energetico

Pinardi Paolo, libraio, Libreria Il Ponte

Pirazzoli Laura, pensionata

Pitizen Marco, sindacalista

Pratesi Maurizio, pensionato

Prencipe Matteo, professionista della comunicazione e dirigente politico

Quagliuolo Laura, redattrice

Quattrociocchi Andrea, consigliere Zona 9

Righetti Massimo, consigliere Zona 8

Ripamonti Massimo, consigliere Zona 6

Riva Nadia, precaria

Rizzati Francesco, animatore Associazione Enrico Berlinguer

Rocchi Augusto, già parlamentare

Rolando Mastrodonato, Ass. Vivi e Progetta Un’Altra Milano

Rosa Nadia, delegata Filctem Cgil

Rusconi Giuseppe, professionista

Russi Michele, consigliere Zona 5

Ruti Teresa, consulente informatica

Rutigliano Carlo

Sacchi Mario, pensionato

Sacristani Renato, presidente del Consiglio Zona 3

Sallusti Amerigo, impiegato Comune di Milano

Scanzioni Vittorio, pensionato

Selmi Luca, redattore

Senigaglia Pietro, libraio

Sissi Serra Silvia

Sonego Anita, consigliera comunale, presidente Commissione pari opportunità Milano

Spettante Guglielmo

Squillace Carlo, dirigente scolastico Liceo Volta

Tana Giuseppe, pensionato

Termini Rosanna, operatrice socio-sanitaria

Tosarelli Danilo, Rsu polizia locale Milano

Vaccari Valeria, critica d’arte

Vallese Ivano, polizia locale Milano

Vasciaveo Vincenzo, pensionato

Verdino Vito, dipendente pubblico

Villani Paola, Politecnico di Milano

Visintin Sabina, libraia, Libreria 6 Rosso

Zaniboni Emiliano, pensionato

Zucchi Mara

I commenti sono chiusi