17/10/2016 INTERROGAZIONE Oggetto: Centro Civico via Ungheria

Premesso che

• il Centro civico di viale Ungheria già sede del vecchio Consiglio di Zona 13, è ora utilizzato, seppur saltuariamente, per incontri e assemblee, ed è sede di uffici dell’Anagrafe Comunale, dei Vigili di Quartiere, delle Guardie Ecologiche Volontarie e sede dei servizi sociali dell’UOMPIA
• oltre ai locali occupati dai servizi sopra richiamati vi sono i locali dell’intero secondo piano dell’edificio abbandonati con impianti da rifare e amianto da rimuovere.
Rilevato che
• i lavoratori operanti nella sede, anche attraverso le organizzazioni sindacali, hanno più volte richiesto di conoscere l’entità e la pericolosità della presenza di amianto:
• da dati di archivio sembrerebbe che i costi preventivati nell’anno 2015 per la ristrutturazione complessiva dell’edificio ammontino a 400.000,00 euro;
• il quartiere Ungheria – Mecenate non ha alcun centro di aggregazione.
Il sottoscritto consigliere comunale alla luce di quanto sopra esposto interroga il signor Sindaco e gli assessori competenti per sapere
• se l’amministrazione comunale abbia previsto di procedere alla rimozione dell’amianto e alla ristrutturazione generale del centro civico e se al riguardo sono già stati stanziati dei fondi;
• quale destinazione futura sia prevista e se non si ritenga di coinvolgere i cittadini in un percorso di condivisione e partecipazione rispetto alle scelte sull’uso della struttura partendo dall’analisi dei bisogni del quartiere;
• se sia eventualmente previsto di destinare alcuni locali ad attività di aggregazione sociale.

Basilio Rizzo

Milano, 17 ottobre 2016

I commenti sono chiusi