28/6/2018 ELIO FRANZINI NUOVO RETTORE DELLA STATALE. SCONFITTO IL CANDIDATO DI EXPO

Milano in Comune invita a riflettere su questa incredibile vittoria sostenuta dal Movimento di Città Studi.
Il rettore uscente Vago, tramite il suo continuatore De Luca, è stato sconfitto dal nuovo rettore Franzini, che ha avuto il sostegno di tutti coloro che si sono opposti al drastico trasferimento della Statale in Expo.
Decisivo è stato il voto schiacciante del personale tecnico della Statale, condotto dalla CGIL.
I fautori di un disastroso trasferimento delle facoltà di Città Studi ad Expo, hanno fatto di tutto per questa vittoria, hanno tenuto segreti i documenti, hanno montato promesse inventate, ricattato carriere, ma alla fine, nel segreto democratico delle urne, i voti di Franzini sono 1155 e quelli di De Luca 1140.
Ringraziamo innanzi tutto il Sindacato e gli studenti di sinistra della Statale che hanno condotto con decisione e intelligenza una lunga battaglia, il cui esito positivo molti pensavano impossibile.
Sono stati il collante di un movimento largo e variegato, che ha coinvolto, da dentro la Statale a Città Studi, tutti coloro che hanno chiesto un percorso democratico e non impositivo.
E’ stata anche una prova di unità della sinistra da Rifondazione Comunista, a Sinistra Italiana, a Possibile, al Pci, a Leu, che con MIC hanno sempre sostenuto con coerenza questo movimento, senza sovrapposizioni. Per correttezza anche in unità con ciò che c’è di sinistra nel M5S.
Un’ultima parola per i potenti e prepotenti, che pensano di muovere quartieri e università a loro piacimento.
I processi antidemocratici e le manganellare agli studenti del 6 marzo davanti alla Statale non hanno pagato. #franzini #rettorestatale #vittoriadelleopposizioni #cittàstudi
-1:16

I commenti sono chiusi