Anita Sonego

SONEGO_100X91Partecipa al movimento del '68 alla Cattolica di Milano. Aderisce poi al gruppo del Manifesto. Insegnante nella scuola dall'obbligo e 150h è dirigente CGIL Scuola.

Negli anni '80, con altre femministe, abbandona il Manifesto denunciando il maschilismo dei gruppi politici della Nuova Sinistra.

Fonda la Libera Università delle Donne( che presiede per quasi 20 anni) e, successivamente,  il "Gruppo Soggettività Lesbica".

Attraverso l'esperienza del Forum Donne si iscrive a Rifondazione Comunista con cui si è presentata alle comunali del 2011.Eletta consigliera, è capogruppo di Sinistra x Pisapia e presidente della Commissione Pari Opportunità. In questo ruolo ha convocato 9 Assemblee delle Donne da cui sono nati i "Tavoli delle donne" che hanno avuto esiti importanti tra cui la Casa delle Donne di Milano.

È stata promotrice del Registro delle Unioni Civili. Sempre al fianco e portavoce dei senza-potere: sfrattati, precari, Rom, lavoratori, immigrati, senza casa e disoccupati e dei numerosi Comitati Cittadini in difesa del territorio e della qualità della vita.

Ha denunciato le stragi di immigrati nel Mediterraneo, i bombardamenti di Gaza e le discriminazioni dei Palestinesi, la pericolosità del TTIP, gli acquisti degli F35, i tagli dei contributi statali agli Enti Locali e l'obbligo del pareggio di bilancio. 

Ama la politica fatta #con amore e con cura #

il sito web di Anita

La pagina Facebook