BRENNA SERGIO

BRENNA_100X91 (Milano, 1946)

Professore di urbanistica al Politecnico di Milano, nella mia attività di ricerca e insegnamento a tempo pieno ho praticato un'idea di università critica, alternativa all'atteggiamento di quanti si sono mostrati solitamente consenzienti verso le scelte delle Amministrazioni Comunali via via succedutesi.

Assessore all'urbanistica negli anni '70 per il PCI in un comune dell'hinterland nord milanese e poi negli anni '90 per Rifondazione Comunista nel Comune di Rho (MI), ho indirizzato la realizzazione del nuovo polo di Fiera di Milano sull'area dell'ex-raffineria AGIP e contrastato invece la dismissione dell’ex Alfa Romeo di Arese-Rho. Ho partecipato alla fondazione della società del Parco Scientifico per le Tecnologie Ambientali sull'area dell'ex Falck a Sesto S.G., opponendomi invece alla sua successiva trasformazione in riuso commerciale e residenziale. Con l’Associazione Vivi e progetta un’altra Milano ho curato i ricorsi dei cittadini contro i progetti Citylife e Porta Nuova e con i consiglieri Rizzo e Sonego ho contribuito a far bocciare in Consiglio comunale l'Accordo di Programma sugli ex scali FS, di cui veniva consentita un'edificazione spropositata.