Municipio 4

Porta Vittoria, Porta Romana, Acquabella, Cavriano, Quartiere Forlanini, Monluè, La Trecca, Taliedo, Morsenchio, Ponte Lambro, Calvairate, San Luigi, Gamboloita, Quartiere Corvetto, Quartiere Omero, Nosedo, Castagnedo, Rogoredo, Santa Giulia, Triulzo Superiore, Ortomercato, via Mecenate

 

Fonti istituzionali

 


 

Presenze, movimenti, associazioni

 

Renato Sacristani added a new photo to Municipio 4 Milano in Comune's timeline.1 month ago
Nino Romeo shared a video to Municipio 4 Milano in Comune's timeline.2 months ago
Municipio 5 Milano in Comune
Dichiarazione diAndrea Cattanaia dell'ANPI ieri sera al Municipio 5 per il passaggio della leghista Perrone a Forza Nuova e pretesa di aderire come tale a un gruppo misto. Non commenteremo i video che piano pinao trasmetteremo perchè chi segue questa pagina non ha bisogno di introduzioni ideologiche o di ogni sorta di "pippotti". Solo la preoccupazione per la situazione in Municipio 5 che cresce di volta in volta sentendo le dichiarazioni di una destra con una pochezza politica disarmante, di una accondiscendenza verso una destra estrema secondo loro fuori dalla maggioranza ma protetta e coccolata. Una ventina i soliti brutti ceffi di FN (ma perchè quelle facce truci e quel trucco di nero trasandato e macista e un paio in giacca e cravatta?) e circa 130 antifascisti. Il tutto finito con il respingimento della mozione della componente di sinistra del Municipio e tanto annichilimento sulla pochezza dei temi e del come sollevati dalla destra tutta. DA OGGI RIPRENDIAMO LA LOTTA ANCHE CONTRO IL FASCISMO nelle nostre vie, piazze, quartieri, luoghi di lavoro...
2 months ago
C'è tempo fino al 15 Aprile per votare il Progetto del Bilancio Partecipativo RIQUALIFICAZIONE VIABILITA' IN VIA SALOMONE!!!!!!!

Questo Progetto arrivato quarto alle precedenti votazioni si pone tre obiettivi:
-regolamentazione dell'incrocio (Salomone-Norico-Quintiliano)
-velocità delle macchine
-parcheggio dei tir che ostacolano la visibilità e inquinano con i motori accesi

VOTATE E FATE VOTARE PARENTI, CONOSCENTI E AMICI
ATTENZIONE: SOLO UN PROGETTO PER MUNICIPIO VERRA' REALIZZATO
Per Registrarsi dovete accedete al sito https://bilanciopartecipativo.comune.milano.it/users/register/default, compilare tutti i campi e seguire tutti i passaggi richiesti prestando attenzione ai messaggi che verranno visualizzati di volta in volta durante le fasi di registrazione e autenticazione del Vostro profilo.
Hanno diritto al voto tutti i Cittadini, Residenti e City Users (persone non residenti ma che frequentano la città abitualmente) di ogni nazionalità, dai 16 anni in su.
Per Votare accedete al sito https://bilanciopartecipativo.comune.milano.it/, cercate i Progetti del Municipio 4 e selezionate il progetto del
MUNICIPIO 4 : RIQUALIFICAZIONE VIABILITA' IN VIA SALOMONE.
Municipio 4 Milano in Comune
Municipio 4 Milano in Comune shared their post.6 months ago
Municipio 4 Milano in Comune
Municipio 4 Milano in Comune6 months ago
CONSIGLIO COMUNALE DEL 20 NOVEMBRE 2017

INTERVENTO DI BASILIO RIZZO (MILANO IN COMUNE) A SEGUITO DELLE DICHIARAZIONI DEL SINDACO SULLA MANCATA ASSEGNAZIONE DI EMA ALLA CITTA’ DI MILANO

Ringrazio il Sindaco per la sensibilità nei confronti del Consiglio di venire a riferire. Penso che quando si costruisce una competitività che vede la città che si confronta con altre città, io che faccio il Consigliere comunale di Milano, sto dalla parte della mia città e tuttavia penso che nella riflessione sul dopo vorrei che si abbandonasse un po’ di retorica e di tristezza e si riflettesse su una cosa che io giudico invece profondamente sbagliata: cioè che il futuro della nostra città non può essere costruito inseguendo eventi.
È stato sbagliato, secondo me, nei confronti dell’Expo ed è sbagliato in questo caso. Noi abbiamo bisogno di proporre uno sviluppo della nostra città che non si affidi a questioni occasionali. E domani non riprendiamo con qualcuno che dice di pensare alle Olimpiadi o ad altro. Ho seguito questa vicenda e, prima ancora dell’EMA, si era parlato addirittura di fare di Milano la capitale finanziaria; cioè c’è questa spasmodica idea per la quale la nostra città deve crescere per eventi straordinari. Non credo che sia così ed è profondamente sbagliato, soprattutto, perché gli eventi straordinari hanno fruitori straordinari.
Non credo che, con o senza EMA, le nostre periferie sarebbero state migliori. Noi abbiamo bisogno di impostare la crescita e lo sviluppo della nostra città in maniera tale che tutti i milanesi crescano allo stesso modo e non che ci sia l’industria del farmaco che cresca, gli hotel di lusso o le abitazioni che si sarebbero determinate. Abbiamo bisogno di individuare delle ragioni di crescita che partano da quelli che sono meno favoriti.
Non so come dirlo, però a me piace, Sindaco, la sua ossessione per le periferie piuttosto che altre ossessioni, né sono convinto che l'industria del farmaco abbia un ruolo così straordinario. È chiaro che muove denaro, ma noi costruiamo su questo? Noi abbiamo piegato a questo anche tutta la nostra continuità. Ci siamo resi conto che, strada facendo, abbiamo piegato l'eredità dell'Expo dai problemi dell'acqua e del cibo ai problemi della sanità e poi del farmaco? Adesso cosa facciamo, ritorniamo indietro, riconvertiamo, rigiriamo? Io penso che se avessimo scelto una direzione che fosse più equilibrata nei confronti delle disuguaglianze sociali, che abbiamo nella nostra città, forse oggi non ci troveremmo in questa condizione.
Questo discorso l'avrei fatto anche se avessimo vinto. I prossimi passi, però, spero che non diventino quelli di ricercare un'altra occasione straordinaria, lavoriamo in una direzione diversa, e voglio dire, concludendo: tutti questi spazi che erano stati messi a disposizione per l'EMA non possono oggi essere riconvertiti in spazi a disposizione di altri bisogni sociali che abbiamo nella nostra città o invece troviamo spazi solo per certi settori di popolazione con un certo livello e per altri non li possiamo trovare? Non sto proponendo che il Pirellone venga utilizzato per gli immigrati, però una logica che dice: tutti gli sforzi che abbiamo fatto insieme per risolvere un problema, perché non li orientiamo per risolvere gli altri problemi e facciamo di quello la condizione su cui costruire il futuro della nostra città? Ecco, questo volevo dire, perché la tristezza non diventi retorica e la retorica non ci porti ad inseguire un altro modo di crescita centrato su un problema. Credo che l'assessore Tasca e altri che sono più esperti di me dicano che bisogna diversificare, non puntare su un solo titolo.
Nino Romeo added a new photo to Municipio 4 Milano in Comune's timeline.6 months ago