FABRIZIO DRAGHI


DraghiFABRIZIO DRAGHI

Nato nel 1959, Consigliere uscente, lavoratore autonomo.

Nell’attività svolta in Consiglio di Zona si è occupato principalmente di tutte le problematiche del territorio, da quelle delle scuole,  sia dell infanzia come rappresentante del CDz in una’Unità Educativa,  delle primarie e delle superiori  (impegno per impedire il trasferimento del  ITCS Gramsci ) E’ stato promotore , dal basso con Retescuole,  già nel 2012 , che i bambini nelle uscite didattiche pagassero un biglietto agevolato a 1 E per il trasporto ATM in tutta Milano

Si è occupato dei problemi dell’amianto, dell’inquinamento elettromagnetico e in generale dell’ambiente anche con raccolta firme per la creazione di aree cani.

In tema di mobilità, ha promosso raccolte firme per migliorare nel complesso il trasporto in zona anche con l’installazione di pensiline ove mancanti

Già responsabile anni fa del circolo ARCI VGIORNATE di via Mecenate ha proseguito l’attività culturale alla ricerca di creare nuovi spazi di aggregazione e di valorizzarne quelli esistenti, con gli esercenti del Mercato Comunale di Largo Guerrieri Gonzaga e il supporto di alcune associazioni di cittadini ha organizzato alcuni eventi (Natale, Carnevale) per consolidare il mercato  come luogo di aggregazione sociale tra le persone della zona.

 Con il comitato degli abitanti di Via Salomone ha collaborato per migliorare la situazione dei cittadini favorendo il rapporto con le istituzioni competenti (ALER e Comune di Milano)

Inoltre si è occupato dei problemi dell’integrazione e dell’inclusione  sociale, attraverso la conoscenza e la convivenza nel rispetto delle regole tra gli abitanti della zona , i gestori privati delle strutture esistenti e i profughi/richiedenti asilo anche con eventi organizzati con associazioni e coinvolgendo i ragazzi profughi alla partecipazione delle scorse Energiadi, dove il plesso scolastico ha vinto un premio  (lavagna LIM ) grazie anche al contributo attivo dei ragazzi ospiti

I commenti sono chiusi