MARIACARLA BARONI

BARONINata nel 1940. Dopo il liceo classico e la laurea in Economia all’Università Bocconi ha avuto esperienze lavorative varie e arricchenti: in una multinazionale, in una casa editrice, come funzionaria all’Assessorato Servizi sociali della Provincia di Milano e poi come dirigente all’Assessorato Territorio. Tra questi due incarichi, per 18 anni in permesso sindacale, ha operato nella categoria della Cgil Enti locali e sanità, poi alla Cgil Lombardia, occupandosi di casa, trasporti ed energia, e infine nella segreteria del Sunia regionale, in cui ha introdotto i temi dell’urbanistica e della riqualificazione delle periferie.

Comunista, ambientalista e femminista dall’inizio degli anni ’70, in pensione dal gennaio 2001, dal 1999 è iscritta al Partito dei Comunisti Italiani, presso cui  si occupa di politiche di genere, di territorio e ambiente e di laicità. Fa parte da anni delle segreterie milanese e lombarda. Da molto tempo partecipa attivamente al movimento delle donne, ad associazioni e comitati a tutela di territorio, ambiente e beni comuni. Ha pubblicato 4 libri di poesie, che legge abitualmente a Milano e in varie altre città.