QUALE FUTURO PER MILANO?

QUALE FUTURO PER MILANO?

Presso CAM Tibaldi Via Tibaldi 41 ore 20.30

Due comitati d’affari si preparano a mettere le mani nella città di Milano con obbiettivi identici. Preparano un nuovo giro di affari poco trasparenti tra lo spostamento della Città Universitaria, la costruzione della M4, il dopo-Expo, gli 1.250.000 mq2 dei scali ferroviari, che fanno gola agli insaziabili costruttori e le banche che finanziano le loro speculazioni.

Fermarli è un atto di legittima difesa per evitare una nuova ondata di cementificazione e spreco di risorse pubbliche. Serve però un’altra idea per la città, la qualità della vita dei suoi cittadini, in un contesto multiculturale e di coesione sociale che isola i fenomeni di razzismo e xenofobia.

Ne parliamo con Marco Revelli, sociologo e autore del libro "Non ti riconosco, un viaggio eretico nell'Italia che cambia" , Sergio Brenna professore di urbanistica al Politecnico di Milano e candidato al consiglio comunale nella lista Milano in Comune, Dino Barra insegnante e attivista, candidato al consiglio comunale per la lista Milano in Comune, Anna Camposampiero esperta di tematiche internazionali e candidata al consiglio comunale per la lista Milano in Comune .
Introduce il giornalista Argyris Panagopoulos