SERGIO VIOLANTE

violanteSono nato nel 1964 a Milano nel quartiere Garibaldi, dove vivo tuttora. Ho conseguito la maturità classica al Liceo Parini e la laurea in Economia Politica all’Università Bocconi con un tesi di storia economica sul ‘700 milanese.

La mia vita professionale è partita dalla ricerca economica per passare da esperienze come consulente e come manager di azienda. Attualmente faccio il ristoratore e collaboro con una Fondazione senza scopo di lucro.

Nel 2011 sono tornato alla politica attiva ed ho contribuito alla cosiddetta “rivoluzione” arancione per liberare la città dal peso di un ventennio di governo delle destre.

Sono consigliere uscente in Zona 1, dove ho ricoperto la carica di Presidente della Commissione Cultura. In questi anni intensi abbiamo riportato il tema della cultura diffusa al centro della nostra attività, sviluppando contatti con singole persone e con il ricco mondo delle associazioni e stimolando le grandi energie presenti sul territorio, trascurate completamente dalle precedenti amministrazioni.

Abbiamo utilizzato gli spazi pubblici, soprattutto all’aperto, per promuovere tutte le forme di arte e cultura, aprendo ad esempio per la prima volta il centro della città alla street art. Abbiamo lavorato sulla costituzione delle cosiddette comunità di quartiere, che hanno permesso lo sviluppo di relazioni sociali e un aumento della consapevolezza del territorio prima inimmaginabili.

Iscritto all’Anpi e membro del direttivo di Zona 1.

Il motivo per cui mi candido con Milano in Comune è che tante cose ancora sono da fare, per proseguire ed accelerare nel segno del cambiamento della città e del Municipio.

I commenti sono chiusi