11/9/2018 Statale: ci sta riprovando…

Dopo la fondazione della Statale del 1924, voluta dal degno Luigi Mangiagalli, la definizione del bando con cui la Statale dovrebbe esser trasferita in Expo, sarà il suo più importante atto operativo, denso di impegnative trasformazioni.
E’ scandaloso, indegno di un’Università che insegna anche diritto, che il 25 Settembre a 6 giorni dall’insediamento del nuovo rettore Elio Franzini, il rettore uscente cerchi di far votare al CdA la sua impostazione, sconfitta nelle ultime elezioni.
Mettendo a rischio i consiglieri che voteranno a favore, in quanto sarà molto probabile che qualcuno attivi in seguito una denuncia per danno erariale.
Luigi Di Maio, durante le proficue elezioni, aveva promesso di bloccare questa disastrosa deportazione di tutti i dipartimenti di Città Studi a Rho.
Sappiamo che mantenere le promesse non è il suo forte, ma, visto che la Statale è ancora un bene pubblico, intervenga almeno per evitare questo inaudito golpe istituzionale.
Almeno un twitter per promettere un’attenta verifica investigativa su quanto emergerà il 25 Settembre. Almeno. #franzini #cittàstudi #rettorestatale

I commenti sono chiusi