Milano in comune - Sinistra e costituzione

AMBIENTE

CHE NE SARA’ DEL CARRARO?


Cliccando sul testo si può consultare il documento originale completo di foto

Milano, 19 Aprile 2021
Spett.
– Roberta Guaineri
Assessore allo Sport del Comune di Milano
– Marco Fumagalli
Presidente Comm. Sport del Comune di Milano
– Basilio Rizzo
Consigliere Comunale di Milano in Comune
Alessandro Bramati
– Presidente del Municipio 5
Oggetto: stato del Centro Sportivo Carraro
Gentili Amministratori,
a seguito di un sopralluogo informale effettuato dall’esterno al Centro Sportivo Carraro lo scorso 16 Aprile, abbiamo potuto constatare che dall’inizio lavori del 25 gennaio scorso vi è stato un ulteriore aggravamento dello stato del centro sportivo.
In particolare abbiamo rilevato:
1- un’estensione del tratto di recinzione caduta il gennaio scorso,
2- il peggioramento dello stato dei campi da tennis esterni,
3- la crescita di numerosi alberi che hanno inglobato la recinzione.
Inoltre, sul retro dei campi da tennis coperti abbiamo rilevato che è stata divelta una sbarra della cancellata da cui, come ci hanno comunicato i cittadini le cui abitazioni si affacciano sul Carraro, sono state effettuate numerose incursioni nel centro sportivo e nei tennis coperti, nei quali è stato aperto un varco proprio in prossimità al punto d’accesso della cancellata. Di quest’ultimo rilevamento abbiamo dato comunicazione al Capo degli operai che stanno effettuando i lavori.
In merito ad alcuni punti sopra citati vi inviamo in allegato una documentazione fotografica.
Dato che:
a) il lungo periodo di chiusura senza che fossero effettuate le manutenzioni prima dell’inizio lavori ha provocato un degrado generale del centro sportivo,
b) le incursioni vandaliche e gli incendi in più ambienti hanno provocato gravi danni alle strutture,
c) a seguito di quanto sopra la situazione – da noi più volte denunciata – è molto diversa e più grave rispetto a quella sulla quale fu elaborato il progetto di riqualificazione,
chiediamo che venga effettuato nel più breve tempo possibile un sopralluogo atto a determinare lo stato reale del centro sportivo Carraro e di essere portati a conoscenza in merito a:
1 – stato rivelato col sopralluogo,
2 – tempi previsti per portare a termine gli attuali lavori di riqualificazione,
3 – eventuali variazioni di tempi e metodi rispetto al progetto iniziale e al proseguimento della riqualificazione fino a compimento dell’opera.
Inoltre, considerate le modalità con cui stanno procedendo i lavori e le strutture interessate, da cui si evince che fino ad oggi diverse attività sportive avrebbero potuto essere effettuate senza alcun intralcio ai lavori o pericolo per gli utenti, chiediamo che, anche a seguito di quanto sarà rilevato e deciso in merito al proseguimento delle riqualificazioni, si consideri la possibilità che siano svolti lavori a lotti, con la possibilità di effettuare le attività sportive nelle parti non interessate dal cantiere.

In attesa di una vostra comunicazione in merito, inviamo distinti saluti.

Milano in Comune Municipio 5